Da Lucie, communication
In Durata ~ 5 min

I nostri consigli per fare un buon caffè

Cosa c’è di meglio di una tazza di caffè dopo un pasto? Tuttavia, questo piacere richiede sapere come fare la giusta preparazione per la vostra macchina. Se ti stai chiedendo come fare un buon caffè con la tua macchina, ecco le regole e i consigli che devi seguire per evitare di fare errori.

 

1. Fare un buon caffè con una caffettiera a filtro

 

Il caffè è una bevanda popolare per molte persone, ricca di sapore e può essere preparato in una varietà di modi per soddisfare i vostri gusti. Se ti piace il tuo caffè lungo, corto, dolce o forte, dovrai usare metodi diversi per ottenere il giusto dosaggio. La preparazione dipende anche dal fatto che tu sia un fan del caffè filtrato da una macchina o se usi una macchina a pistone, a cialde o a capsule.

Per prima cosa, vedremo come farlo se avete una macchina da caffè a filtro in casa. Questi consigli ti aiuteranno a goderti una deliziosa tazza di caffè ogni giorno, quando vuoi. Prima di tutto, ricordatevi di sciacquare bene la carta da filtro con acqua calda in modo che non contenga più alcun retrogusto. Per quanto riguarda il dosaggio, è importante essere precisi: per 100 ml di acqua, sono necessari 10 grammi di caffè macinato, l’equivalente di un cucchiaio colmo. È meglio usare acqua filtrata o acqua di sorgente invece dell’acqua del rubinetto.

È essenziale che il caffè non perda il suo aroma e il suo sapore durante l’infusione. Per fare questo, fate attenzione a non bruciarlo lasciandolo sulla piastra calda di una caffettiera elettrica. Si raccomanda di non riscaldare mai il caffè. Cercate di berlo subito dopo averlo fatto o conservatelo in un thermos.

 

2. Fare un buon caffè con una macchina a pistone

 

Le persone che preferiscono il metodo di estrazione delicato (noto come “Slow Coffee”), con un caffè Arabica molto aromatico, sono abituate a usare una caffettiera a pistone. Con questo apparecchio, ci sono alcuni passi da seguire per ottenere un caffè di qualità eccellente e per regalarsi una pausa gourmet durante la giornata.

 

Conosciuta anche come French Press, la caffettiera a pistone è l’accessorio perfetto per fare un ottimo caffè ogni giorno. Con questa macchina, la migliore macinatura è il caffè macinato grossolanamente. Una macinatura fine potrebbe intasare il filtro. È meglio selezionare i chicchi di caffè e poi macinarli da soli con un macinino alla dimensione desiderata. Si può quindi utilizzare un cucchiaino per una tazza da 12 cl.

 

L’acqua riscaldata a 90°C in un bollitore può essere versata sul caffè, ricordandosi di lasciare uno spazio tra il livello dell’acqua e la parte superiore della caffettiera. Si può quindi mettere il coperchio (senza spingere lo stantuffo) ed erogare per 4 minuti. Tutto quello che devi fare è premere delicatamente lo stantuffo per spremere il caffè e raccogliere il prezioso liquido nella tua tazza.

 

3. Usare correttamente la tua macchina a cialde

 

Puoi fare il caffè con una caffettiera italiana, una percolatrice o una macchina da caffè espresso. Se hai una macchina a cialde o a capsule, l’operazione può sembrare più facile, ma richiede una certa applicazione per ottenere il miglior risultato.

Una cialda (o capsula) è l’equivalente di un singolo caffè, quindi non puoi usarla di nuovo in seguito. L’unica vera difficoltà con una macchina di questo tipo è l’impostazione della quantità d’acqua da utilizzare. Per fare un ristretto o un espresso, avrete bisogno tra i 25 e i 40 ml di acqua. Nel caso di un caffè francese, che è considerato meno forte, il caffè deve essere diluito in una maggiore quantità di acqua, circa 60 ml.

Un consiglio pratico per un caffè dal sapore migliore è quello di far funzionare la macchina vuota una volta al giorno. Questo ti permetterà di far scorrere l’acqua senza mettere una capsula o un pod per spurgare la macchina, adescare la pompa e lavare la camera di estrazione. In questo modo, il prossimo caffè che farete avrà tutti i suoi sapori conservati.

 

4. Accessori per godersi il caffè

Al fine di rendere ogni caffè un momento di relax, si consiglia di acquistare tazze belle e resistenti. Modelli estetici e robusti miglioreranno il vostro caffè fatto in casa. Una tazza di vetro o opale è una scelta classica per una buona conservazione dell’aroma. Con un set di tazze a tua disposizione, puoi organizzare degustazioni di diversi caffè con la famiglia e gli amici.

A seconda dei tuoi desideri, puoi trovare la tazza, il bicchiere o la ciotola con la capacità ideale per godere di un caffè corto, lungo o espresso. Per le ricette gourmet, si possono scegliere tazze trasparenti che permettono di vedere la schiuma, il caramello o il latte. Una tazza isolata è anche un’ottima soluzione per mantenere il caffè alla giusta temperatura.

Per un caffè gustoso, una tostatura fresca è la scelta migliore. Si può ottenere da una torrefazione dove è in vendita un caffè appena tostato. Un’altra opzione è quella di scegliere una confezione con una data di arrosto recente da un supermercato. Gli appassionati di caffè possono investire in un macinino manuale o elettrico per macinare il loro caffè.

Se compri il tuo caffè macinato in un negozio, scegli un prodotto di marca. Per garantire che gli ingredienti non si deteriorino nel tempo, il modo migliore per conservare il caffè è in un sacchetto o scatola ermetica, idealmente nel frigorifero. Un caffè tostato può essere conservato fino a una settimana.

 

Esprimete la vostra opinione

Commentando, l'utente accetta il nostro informativa sulla privacy